Rubrica "Lo Yoga è...": 8 miti da sfatare sullo yoga"

Rubrica su otto luoghi comuni e miti da sfatare in merito allo yoga, approfonditi nel blog dell'Albero dello Yoga Ratna - Reposted since June 27 2020

CHI LO DICE CHE... "LO YOGA E' ..."

Da quando Salute e Benessere sono entrati a buon diritto nella cultura per il miglioramento della qualità della vita, si è cominciato a parlare sempre più spesso anche di yoga. Nonostante la sua pratica non sia ancora così diffusa, almeno nel nostro paese, ormai la parola 'yoga' è entrata nel lessico comune e se ne parla come fosse un concetto acquisito. Ma cos'è lo yoga ?

Se ognuno di noi provasse a porsi questa domanda, potrebbe facilmente riscontrare come intorno alla parola yoga ruotino più percezioni che un vero e proprio sapere. Nell'immaginario collettivo dell'idea di benessere occidentale, più o meno vicino al proprio modo di intendere ciò che sia lo star bene, c'è spesso uno scarto riempito da opinioni personali, vissuto e background culturale. Ma se provassimo invece a riempire quello scarto con elementi concreti in merito al sapere sullo yoga, come cambierebbe la nostra percezione personale in merito ? E questo quali effetti potrebbe avere sulla nostra quotidianità ?

Proviamo a fare insieme questo esperimento, analizzando punto per punto quali sono i luoghi comuni e i pregiudizi più diffusi in merito a questa antichissima disciplina, quali i falsi miti ad essa attribuiti.

SFATARE IL MITO ?

L'esperimento che vorremmo tentare insieme, è ben lungi da voler spogliare lo yoga dall'aura di percezioni più o meno sottili soggettive e indefinibili che arricchiscono il bagaglio di ciò che ognuno può 'portarsi a casa' dalla pratica di questa disciplina. Vuole però delineare meglio i benefici oggettivi dello yoga per poterlo contestualizzare nella quotidianità delle nostre vite comuni, occidentali, se ancora possiamo definirle così. Negli ultimi anni e soprattutto da quando tecnologia e social hanno reso sempre più labili confini e differenze culturali, stiamo assistendo ad un progressivo processo di occidentalizzazione dell'oriente così come ad una sempre maggiore pervasività del sapere olistico nel mondo occidentale. La quarantena a causa del lock-down per la pandemia da Coronavirus, ha ancora più esaltato gli effetti dell'iper connettività tecnologica, scoprendone anche i potenziali doni. Sono sempre meno infatti le discipline occidentali ad essere rimaste davvero pure e i saperi inaccessibili o patrimonio esclusivi di pochi. La parola d'ordine per essere al passo con i tempi è INTEGRAZIONE DEL SAPERE, al contrario della tendenza alla iper-specializzazione del sapere settoriale cui abbiamo assistito fino ad una decina di anni fa.


YOGA SINERGIA OLISTICA DEI SAPERI

Cosa significa e qual'è lo scopo della cultura olistica? Mettere insieme i saperi, per integrarli e collegarli tra loro, quale reale obiettivo può avere ? La risposta è esattamente quella che fornisce