Yoga del buono auspicio nella pandemia: la crepa d'oro

Come ripartire in questo speciale anno nuovo senza smettere di interrogarci sui significati di ciò che sta accadendo e attingere alle risorse riparative che sono dentro di noi?


Un ringraziamento alla Dr.ssa Fiorenza Zanchi il cui metodo di analisi della fisiologia umana in analogia con il simbolismo dei chakra, ha ispirato l'elaborazione di questo articolo.

I COCCI DA RACCOGLIERE DOPO UN ANNO DIFFICILE

"Non essere quello che ti hanno fatto" Karl Gustav Jung


Mai come quest'anno è forte l'esigenza di guardare in avanti nel segno del buon auspicio, preparandoci a celebrare una modalità alternativa di affrontare la vita. Una modalità che parte, come direbbe Alda Merini, dalle "pieghe dell'anima", dalle fragilità e dalle ferite di ognuno di noi per mettere in luce ciò che è nascosto ad uno sguardo superficiale: la "bellezza collaterale" lasciata dalla forza che emerge negli impre